17.11.11

le diversità sono una ricchezza


Dalle diversità c'è solo da imparare. Basta abbassare le difese dei preconcetti ed assaporare tutto quello che, pur essendo diverso da noi, può arricchirci.
Mi succede ogni volta che viaggio, ogni volta che nel quotidiano la curiosità si fa spazio e, perchè no, ogni volta che sperimento mix inconsueti tra i vestiti che popolano il mio armadio.
Magari azzardati, a volte riusciti ed altre volte meno, ma sempre fatti con estrema libertà e voglia di divertimento.
Il tulle con la lana a grosse trecce, le paillettes con il denim, la pelle con l'ecopelliccia, la seta con il cotone grezzo, le stampe diverse tra loro, il parka con un abito molto chic, i pantaloni della tuta con un top di lurex, i biker con una gonna leggera e svolazzante e così via...
Potrei continuare per molto, ma non voglio annoiarvi, solo risvegliare la voglia di sperimentare tutto quello che, ad un primo pensiero, mai vi verrebbe in mente di poter fare!








4 commenti:

  1. Hai proprio ragione. E questi pensieri mi vengono proprio quando viaggio. vedere come la diversità, anche nella moda, apra la via a nuove idee, a slanci di originalità. E' bellissimo sperimentare. Quando sono all'estero mi sento così bene e capace di osare. Poi quando torno cerco di tenere vivo piu che posso quel sentimento, ma la realtà di tutti i giorni, il conformismo italiano, il nostro essere gregge, ahimè, ci mettono davvero poco a farmi tornare coi piedi sulla "terra italica"... sobbb. Un bacio! msbx

    RispondiElimina
  2. THE STYLE HELP simona18 novembre 2011 19:05

    @cecile: :) buon we!

    @ ms.bunsbury: è vero, all'estero è più facile e naturale, ma proviamoci anche nella nostra città, sia anche solo per divertirci un pò!

    @fruhlingdesign: grazie, buon we!!

    RispondiElimina